Perché è utile assumere integratori per capelli in autunno

Perché è utile assumere integratori per capelli in autunno

Come le foglie sugli alberi, così anche i nostri capelli tendono a cadere con maggiore frequenza nei mesi autunnali e necessitano di un piccolo aiuto sotto forma di integratori per capelli.

Lungi dall’essere essere una semplice credenza popolare, il fenomeno della caduta dei capelli in autunno è una realtà che si basa su motivi fisiologici legati alla diminuzione delle ore di luce che incide sul nostro equilibrio ormonale e al cambiamento climatico. Se a tutto questo si aggiunge il fatto che i nostri capelli arrivano a settembre già sfibrati dall’esposizione al sole, alla salsedine e al sudore del periodo estivo, è più facile comprendere il perché in autunno perdiamo più capelli rispetto agli altri periodi dell’anno.

Un naturale processo di rigenerazione, dunque, che in alcuni casi, però, può assumere dimensioni preoccupanti, ragion per cui può essere utile assumere degli integratori per capelli capaci di rinforzare i bulbi e contrastare la caduta.

Perché assumere integratori per capelli?

Gli integratori alimentari per capelli hanno lo scopo di rinforzare i bulbi e il cuoio capelluto, agendo dall’interno, andando a sopperire alle carenze di vitamine e micronutrienti che indeboliscono il capello e ne causano la caduta. Gli integratori per rinforzare i capelli sono molto utili in caso di carenze alimentari, o per riequilibrare scompensi ormonali che vanno ad influire negativamente sulla salute della nostra chioma. 

 Cosa contengono gli integratori per capelli?

In commercio esistono diversi tipi di integratori per contrastare la caduta dei capelli, ma in linea di massima presentano tutti la stessa composizione di base, ovvero, contengono tutti: 

  • vitamine (vitamina C, vitamina E, acido folico, flavonoidi, B5, B6) per nutrire i bulbi e migliorare il microcircolo.
  • proteine (cheratina)
  • minerali (zinco, ferro, magnesio, rame, ecc) per rinforzare il fusto e donare lucentezza al capello.
  • acidi grassi (omega 3-6-9, acido gamma linolenico) che svolgono un’azione antinfiammatoria sui follicoli.

Pur trattandosi di elementi presenti in molti degli alimenti che compongono la nostra dieta quotidiana, spesso non riusciamo ad assumerne a sufficienza causando carenze nutrizionali che – tra le altre cose – si ripercuotono sulla salute dei nostri capelli. Ecco perché è utile assumere integratori per capelli in autunno, per rinforzare il capello è contrastare almeno in parte il naturale processo fisiologico.

Principali integratori naturali per capelli

La natura ci fornisce numerose armi per contrastare la caduta dei capelli. Ecco alcuni dei principali integratori naturali per capelli.

Miglio per migliorare la circolazione

Le virtù e le proprietà del miglio sono conosciute fin dall’antichitá e nello specifico, questo cereale, migliora la circolazione del cuoio capelluto rendendo i capelli più forti e prevenendone la caduta. Il miglio, inoltre, aiuta la sintesi della cheratina. È possibile assumere il miglio sotto forma di compresse acquistabili in erboristeria. È inoltre consigliato inserire il cereale nel proprio regime alimentare.

Palma nana anti-caduta

La palma nana è originaria dell’Africa del nord e della costa atlantica degli Stati Uniti. Gli estratti di palma nana agiscono sull’enzima 5-alfa-reduttasi, riducendo la perdita dei capelli. Anche in questo caso è possibile acquistare questo integratore sotto forma di capsule in erboristeria.

 Lievito di birra per rinforzare capelli e unghie

Il lievito di birra è un importante integratore per capelli e unghie poiché ricco di acido folico. Se assunto regolarmente il lievito di birra rinforza capelli e unghie e ne aumenta la velocità di crescita. È possibile assumere questo integratore in compresse e/o bustine, o consumarlo fresco.

Esquiseto per favorire la ricrescita

Ricco di silicio, ma anche di calcio e di magnesio, l’esquiseto previene e rallenta la caduta dei capelli, favorendone la ricrescita. Può essere assunto sotto forma di pastiglie per via orale o acquistarlo in polvere per preparare impacchi da utilizzare a livello locale.

Polifenoli per ossigenare il follicolo

I polifenoli sono delle sostanze estratte dai semi dell’uva con un alto potere antiossidante. Nello specifico, i polifenoli stimolano l’ossigenazione del follicolo e la microcircolazione del capello, rinforzandolo e favorendone la crescita. Questi integratori si possono acquistare in erboristeria.

Come assumere gli integratori per capelli?

Per essere efficaci, gli integratori devono essere assunti quotidianamente seguendo cicli trimestrali, essendo di tre mesi la fase embrionale del capello. Le modalità di assunzione variano in base alla tipologia di integratore che solitamente sono indicate sulla confezione.

In conclusione, assumere integratori per capelli in autunno può essere molto utile, ma da soli non possono risolvere del tutto il problema. Il consiglio è di abbinare il trattamento all’utilizzo di shampoo anticaduta, trattamenti topici e soprattutto all’adozione di uno stile di vita più sano. 

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella battaglia contro la caduta dei capelli, poiché negli alimenti sono presenti tutte le vitamine e le sostanze nutritive di cui necessitano i nostri capelli per essere sani e forti. Il consiglio è quello di consumare regolarmente legumi e cereali integrali ricchi di ferro e zinco; frutta secca e olio di semi di lino che contengono Omega-3 e altri acidi grassi come l’acido linolenico; uova che sono ricche di B7 e ferro e, infine, tante verdure arancioni ricche di betacarotene e verdure verdi ricche di vitamina E, calcio e ferro.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi