Tisana alla melissa: proprietà e controindicazioni

Tisana alla melissa: proprietà e controindicazioni

La tisana alla melissa ha tantissime proprietà e benefici per la nostra salute ma anche qualche piccola controindicazione che è importante conoscere. Ottima comerimedio naturale per dormire e come antistress, ha un effetto calmante ed è piacevole da degustare per beneficiare dei suoi innumerevoli principi attivi. Scopriamo come preparare una buona tisana alla melissa e quali sono le sue proprietà e controindicazioni. 

Come preparare la tisana alla melissa

Preparare la tisana alla melissa è facilissimo, ecco il procedimento per ottenere una bevanda dall’ottimo sapore:

  • Far bollire 250 ml di acqua.
  • Mettere 1 cucchiaino di foglie essiccate di melissa nella tazza.
  • Versare nella tazza l’acqua calda.
  • Aggiungere un po’ di scorza di limone o arancia.
  • Lasciate in infusione 5 minuti.
  • Filtrare prima di consumarla.

Questo rimedio naturale antico è un valido alleato per il benessere dell’organismo e per il relax fisico e mentale. Per avere effetti positivi è necessario assumere la tisana almeno 1 volta al giorno, ma per periodi non troppo prolungati.

Tisana alla melissa proprietà

Rilassante e calmante, la melissa è un’erba dalle proprietà sedative, carminative e antispasmodiche e per questo viene principalmente impiegata per curare disturbi di natura nervosa come ansia, stress, insonnia, depressione, mal di testa, stanchezza, disturbi dell’apparato gastrointestinale.

Indicata anche per curare influenza, tosse e raffreddore, la sua azione calmante si rivela benefica per il cuore, poiché favorisce la stabilizzazione dei battiti cardiaci.

Notevoli sono le sue proprietà antinfiammatorie e ha anche ottime proprietà curative in caso di gastrite, vomito e nausea. Ha anche proprietà diuretiche, espettoranti e lenitive, combatte la ritenzione idrica ed è utile anche per combattere il catarro.

Tisana alla melissa benefici

Di origine mediterranea, la melissa è una pianta officinale diffusa in tutte le zone con clima temperato. Utilizzata dai popoli arabi per trattare l’ansia e la depressione, è ricca di antiossidanti e apporta tantissimi benefici che migliorano la qualità della vita. Ecco i principali effetti benefici della tisana alla melissa:

Calma lo stress e la tensione

La sua azione sedativa è utile per calmare l’ansia e ridurre la tensione, rendendola un’ottima tisana antistress. É anche ottima per combattere l’insonnia, in quanto il kaempferolo, componente principale della melissa, agisce come ansiolitico naturale sul sistema nervoso e favorisce il riposo notturno. La tisana alla melissa è indicata da bere prima di andare a letto per combattere l’insonnia, ma va bevuta tiepida.

Placa mal di testa e dolori mestruali

Il suo effetto calmante e antinfiammatorio agisce alleviando il mal di testa generato dallo stress e dal nervosismo. Inoltre, grazie alle sue proprietà antispasmodiche crampi e dolori mestruali si riducono perché si ottiene il rilassamento della muscolatura liscia dell’utero.

Riduce i disturbi gastrointestinali

L’attività gastrointestinale subisce notevoli benefici dalla tisana alla melissa, grazie alla sua azione calmante che agisce sedando ansia e stress. Infatti, quando l’apparato gastrointestinale è in tensione si manifestano episodi di acidità gastrica, diarrea, colite, dolori e gonfiori addominali. Tutti questi disturbi vengono alleviati dall’azione antispasmodica e carminativa della melissa, che elimina anche gli episodi di aerofagia. I benefici si estendono anche in presenza di disturbi come il colon irritabile. Per sfruttare tutti questi benefici l’ideale è bere la tisana alla melissa dopo i pasti.

Allevia i disturbi della tiroide

La tisana alla melissa ha un buon effetto sull’ormone ipofisario che stimola la tiroide. La sua azione è garantita dalla presenza dell’acido rosmarinico che riesce a regolare la funzionalità tiroidea nel caso i livelli di ormoni sono piuttosto elevati. In questo caso si parla di ipertiroidismo.

Aiuta a dimagrire

Gli effetti rilassanti della tisana alla melissa aiutano a placare gli attacchi di fame nervosa, che si manifestano soprattutto dei periodi di stress e ansia. Le sue proprietà diuretiche aiutano inoltre a sgonfiare la pancia e quindi a favorire la perdita di peso. Per ottenere buoni risultati seguire una dieta ipocalorica e bere due o tre tazze al giorno di tisana per troncare la e combattere la ritenzione idrica.

Calma la tosse e abbassa la febbre

Ottima per placare la tosse grazie ai suoi effetti sedativi, la tisana alla melissa è indicata anche per abbassare la febbre ed eliminare le tossine. Efficace è la sua azione antibatterica che viene favorita dalla presenza di acido rosmarinico e acido caffeico. Bere la tisana anche due volte al giorno e soprattutto la sera prima di andare a dormire per agevolare il riposo.

Controindicazioni

La tisana alla melissa ha degli effetti collaterali che possono essere considerati abbastanza lievi. Infatti, consistono nella maggior parte dei casi in sonnolenza, lieve calo della pressione, riduzione della frequenza cardiaca. 

Per quanto riguarda le controindicazioni in realtà sono veramente poche, ma è consigliabile attenervisi. È sconsigliata ad esempio alle donne in gravidanza e se si decide di assumerla è preferibile consultare il medico. Inoltre, è sconsigliata anche a chi soffre di disturbi della tiroide come l’ipotiroidismo e a chi è affetto da glaucoma perché potrebbe alzare la pressione oculare.

Ad ogni modo, è preferibile non assumere la tisana di melissa in quantità eccessive perché il risultato potrebbe essere diverso da quello prefissato. L’eccessiva assunzione potrebbe infatti generare ansia e agitazione piuttosto che agire da calmante.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi