Multivitaminico naturale: cos’è e quando assumerlo

Multivitaminico naturale: cos’è e quando assumerlo

Un multivitaminico naturale è un integratore alimentare composto da vitamine lipo e idrosolubili, da minerali e in alcuni casi anche da polifenoli e antiossidanti, da assumersi quotidianamente, o in casi particolari, per fare fronte e/o prevenire problemi e carenze nutrizionali.

Il nostro organismo, infatti, non è in grado di produrre e sintetizzare da solo le vitamine e i macronutrienti che sono fondamentali per la nostra salute e che di solito assumiamo dai cibi di cui ci nutriamo. In alcuni casi, però, l’alimentazione da sola non è sufficiente a fornirci in giusto apporto di vitamine e nutrienti, determinando delle carenze nutritive anche gravi. In questi casi può essere utile assumere un integratore multivitaminico naturale capace di andare a sopperire eventuali carenze nutrizionali.

A differenza di quelli sintetici, un multivitaminico naturale biologico è realizzato solo con derivati di origine naturale ed è del tutto privo di additivi sintetici, conservanti e coloranti. La maggior parte delle sostanze utilizzate sono estratte da piante ed erbe, la vitamina C ad esempio è ricavata dalla rosa canina

Quando è necessario assumere un multivitaminico naturale?

I motivi che possono spingerci ad assumere un integratore multivitaminico naturale possono essere diversi e legati a vari fattori, ma, in linea di massima sì assumono a scopo preventivo o per intervenire su patologie e carenze nutritive. 

La ragione principale che spinge milioni di persone ad assumere con regolarità un multivitaminico naturale è quello di rinforzare il sistema immunitario per prevenire infezioni e malattie. Le carenze vitaminiche – soprattutto se protratte nel tempo – tendono ad indebolire le difese immunitarie, mentre il giusto apporto di vitamina C, B12 e vitamina D stimolano il corretto funzionamento del sistema immunitario.

L’assunzione regolare di un buon multivitaminico naturale è fondamentale anche per il benessere delle ossa e per prevenire le malattie dell’apparato scheletrico, grazie all’apporto della vitamina D e K necessarie per l’assorbimento del calcio e del fosforo.

I multivitaminici possono essere assunti a scopo preventivo quando si segue un regime alimentare ipocalorico, quando ci si sottopone ad un’intensa attività fisica o in caso di forte stress, ovvero, in tutte quelle circostanze della vita quotidiana che possono aumentare il nostro fabbisogno di vitamine e nutrienti.

Assumere multivitaminici naturali può aiutare anche a fare fronte alle conseguenze di alcune patologie debilitanti che causano un cattivo assorbimento delle vitamine, o per contrastare l’azione di farmaci che ne impediscono l’assorbimento. Nella maggior parte dei casi, comunque, i multivitaminici naturali vengono assunti per contrastare stanchezza e affaticamento. La presenza di vitamina C, acido folico e delle vitamine del gruppo B (B2,B3,B5,B6,B12) favoriscono il metabolismo energetico e contrastano lo stress ossidativo aiutando il nostro organismo a recuperare più in fretta le forze e le energie.

Come scegliere e assumere il giusto multivitaminico naturale?

Quando ci si appresta a scegliere un integratore multivitaminico naturale bisogna prendere in considerazione un valore su tutti, quello dell’NRV (che varia in base alla fascia d’età). L’NRV è una sigla utilizzata per indicare la soglia minima di nutritivi di cui necessita un corpo sano. Un buon multivitaminico deve garantire in un’unica dose giornaliera il 100% di NRV, ovvero, la soglia minima di vitamine.

La scelta del multivitaminico, inoltre, dipenderà anche dal sesso e dall’etá, essendo questi ultimi fattori che influiscono sul nostro fabbisogno vitaminico.

Per quanto concerne, invece, le modalità e i tempi di assunzione, dipenderanno dalle esigenze di ciascun, ma in linea di massima bisognerebbe protrarre il trattamento almeno per un mese, o sottoporsi a cicli prestabiliti.

Qualche esempio di multivitaminico naturale biologico fatto in casa

I multivitaminici naturali si possono acquistare in farmacia e in erboristeria, ma si possono anche preparare a casa sfruttando la frutta e le verdure a disposizione. 

Multivitaminico fatto in casa con banane e mandorle

Ecco, allora, la ricetta per un gustoso multivitaminico naturale biologico altamente energetico. Per prepararlo vi occorrono:

  • 1 banana
  • 300 grammi di latte di mandorle
  • 250 ml di yogurt greco
  • 500 grammi di mandorle sgusciate

 Per realizzare il multivitaminico naturale fai da te non dovete fare altro che centrifugare la banana, il latte di mandorle, lo yogurt e le mandorle sgusciate. Bevetene un bicchiere ogni mattina.

Datteri, un super alimento completo

Una validissima alternativa ai multivitaminici che si acquistano in farmacia sono i datteri, considerati dei veri e propri multivitaminici naturali poiché ricchi di vitamina C, vitamine del gruppo B, fibre insolubili e idrosolubili e fruttosio. Possono essere consumati da soli o meglio ancora se in abbinamento ai cereali a colazione.

Succo di aloe vera con i suoi 12 sali minerali

Tra i multivitaminici naturali biologici non si può non citare anche il succo di aloe vera non pastorizzato, ottenuto dalla spremitura della polpa. Il succo di aloe vera contiene ben 12 diversi tipi di Sali minerali, le vitamine del gruppo B, il betacarotene, la vitamina C ed E.

Polline di api per un pieno di vitamina B

Un altro perfetto esempio di multivitaminico naturale, infine è rappresentato dal polline di api che contiene ben 12 vitamine. In commercio si può trovare polline deumidificato a freddo contenente tutte le vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, vitamina F e betacarotene.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi