Rimedi naturali per l’herpes? Prova quelli della nonna!

Rimedi naturali per l’herpes? Prova quelli della nonna!

L’herpes è un vero problema e quando si presenta non è così facile da curare. Questo fastidio, oltretutto, è anche antiestetico e quando si manifesta compaiono delle lesioni o delle bolle su alcune zone del corpo come sui genitali, sulle braccia, sulla schiena e spesso anche sulle labbra. In questo caso prende il nome di herpes labiale.

L’herpes è causato da virus come l’omonimo Herper Zoster, che in genere rimane latente all’interno del nostro organismo. Conosciuta la causa, scopriamo quali sono i rimedi naturali per l’herpes e i rimedi della nonna che funzionavano prima e funzionano ancora oggi!

Rimedi naturali contro l’herpes 

Un buon modo per curare l’herpes è mangiare alimenti ricchi di lisina, un aminoacido utile per aiutare la formazione di nuovi tessuti in seguito alle lesioni. Tra i cibi da consumare vi sono legumi, come fagioli, ceci, lenticchie, piselli, verdure, pesce e pollame.

Invece, vanno evitati gli zuccheri, che abbassano le attività del sistema immunitario, e quindi cibi con sapore acido come agrumi, pompelmi e pomodori, e cibi contenenti arginina, che stimola il virus dell’herpes, come arachidi, grano integrale, mandorle e cioccolato. 

Oltre che con l’alimentazione, risultano efficaci anche i rimedi naturali per l’herpes che utilizzano ingredienti facilmente reperibili e di uso comune. Il loro obiettivo è quello di accelerare la guarigione delle lesioni o bolle che si formano sulla cute, eliminando al contempo dolore e bruciore. Ecco alcuni rimedi da usare: 

Aceto di mele

L’aceto di mele è indubbiamente fra i rimedi della nonna più conosciuti e anche più efficaci nello sconfiggere l’herpes. Per una rapida guarigione applicare l’aceto con un batuffolo di cotone, avendo cura di non strofinare. 

Radice di liquirizia

L’acido glicirretico contenuto nella radice di liquirizia ha proprietà antivirali e antifungine. La liquirizia vanta inoltre eccellenti proprietà antiossidanti e quando il corpo è sotto stress e quindi il sistema immunitario risulta indebolito la pianta agisce rafforzandole.

Semi di pompelmo

Ricchi di antiossidanti e di fitonutrienti denominati bioflavonoidi, vitamina C e vitamina B1, i semi di pompelmo hanno proprietà antimicotiche, antivirali e antisettiche. La loro azione risulta molto efficace nel guarire l’herpes e ridurre la sintomatologia. 

Bardana

Nota per le sue proprietà antibatteriche, la bardana ha anche azione cicatrizzante e antinfiammatoria. Ottima anche per curare infiammazioni in fase acute, la pianta permette di preparare infusi da applicare sulla parte dolente con impacchi leggeri e delicati. 

Calendula

Indicata per le sue proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine, la calendula è un calmante eccezionale e un efficace emolliente. L’attività lenitiva della calendula allevia i sintomi e favorisce la guarigione delle lesioni. Ideale da usare sotto forma di tisana o di olio, basta applicarla sulle lesioni per ottenere un immediato sollievo. 

Melissa

L’attività calmante e ansiolitica della melissa è data dalla presenza dei fenoli e dei fenil propani. La pianta ha anche un’azione antivirale e quindi rappresenta un valido per combattere l’herpes con risultati rapidi. Ideale da preparare come tisana, è perfetta da applicare con delle garze sulle zone colpite.

Echinacea

Nota per le sue proprietà antinfiammatorie, l’echinacea è un ottimo stimolante per il sistema immunitario. E’ possibile oggi applicarla sotto forma di pomate a base di echinacea per alleviare i fastidi e guarire rapidamente dall’herpes. 

Propoli

Ricca di bioflavonoidi, la propoli ha un’azione disinfettante e antimicrobica naturale. Per trattare l’herpes utilizzare l’estratto liquido e applicarne qualche goccia sulla vescica. Ripetere l’operazione anche ogni ora per beneficiare dell’effetto della propoli. In questo modo la parte lesionata si cicatrizza più rapidamente. 

Oli essenziali

Gli oli essenziali sono quanto di meglio ci sia in natura per sconfiggere l’herpes. Non appena si presentano i sintomi e compaiono le vesciche si possono applicare delle gocce scegliendo fra una gran quantità di oli, come ad esempio olio di menta piperita, di lavanda spica, o altre piante adatte a curare l’herpes. L’olio può essere spalmato anche svariate volte al giorno. 

Rimedi naturali per l’herpes labiale

Molto spesso l’herpes si manifesta con piccole vesciche concentrate sulle labbra. Oltre ai rimedi naturali della nonna prima elencati, eccone ancora altri per combattere l’herpes labiale, molto efficaci e in grado di restituire labbra di nuovo perfette e morbide in poco tempo. 

Succo di limone

L’acidità del limone velocizza il processo di formazione delle croste che via via portano alla scomparsa dell’herpes. Per usarlo basta spremere bagnare un fazzoletto di cotone nel succo del limone e poi poggiarlo delicatamente sull’herpes. 

Il latte

Il latte contiene la lisina, un amminoacido essenziale che favorisce la guarigione dell’herpes e ne previene l’ulteriore formazione. Anche in questo caso è sufficiente poggiare sulle labbra un fazzoletto imbevuto di latte. 

Aloe vera

Rimedio naturale molto efficace nel guarire dall’herpes labiale, l’estratto di aloe vera contiene numerosi principi attivi che agiscono grazie all’azione antinfiammatoria e cicatrizzante. Inoltre, la presenza dell’eccipiente detto “aloe-emodina” funge da anti-virale. Estrarre il gel da una foglia della pianta scegliendo quella più carnosa e applicarlo fino ad assorbimento. Si avvertirà un sollievo immediato.

Aglio 

Utile contro l’herpes labiale, l’aglio ha un eccellente effetto antivirale e antibiotico e quindi allontana rapidamente l’infiammazione. Per applicarlo basta sfregare un pezzetto di aglio sopra la vescica dell’herpes e anche se brucia i risultati si fanno vedere molto presto.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi