10 rimedi naturali per il raffreddore

10 rimedi naturali per il raffreddore

Poche cose nella vita sono certe come quella di beccarsi il raffreddore con l’arrivo dei primi freddi. Ma se ammalarsi è quasi inevitabile, per fortuna esistono dei rimedi naturali per il raffreddore che consentono di attenuare i sintomi più fastidiosi come naso chiuso, mal di gola, difficoltà a respirare, mal di testa e in qualche caso tosse, e aiutarci a guarire.

Ecco, allora, 10 rimedi naturali contro il raffreddore tramandatici dalle nostre nonne efficaci oggi come allora.

Sciroppo fatto in casa con miele e cipolle

Grazie alle sue proprietà antisettiche, calmanti ed espettoranti, il miele è tra i più noti e utilizzati rimedi naturali per il raffreddore. Il latte caldo con il miele è un classico, ma se aveste bisogno di qualcosa di più forte, potete optare per lo sciroppo al miele e cipolle. 

Per prepararlo dovrete procurarvi:

  • 3 cipolle 
  • 1 barattolo di m1 barattolo vuoto da 200 ml

Bisogna procedere a strati. Affettate le cipolle e sistemate uno strato nel barattolo, ricoprite con un cucchiaio di miele e con un altro strato di cipolle. Proseguite a strati alternando miele e cipolle. Richiudete il barattolo e lasciate riposare il preparato in un luogo fresco per 12 ore. Lo sciroppo ottenuto va conservato in frigo. Prendetene 3 cucchiai 4 volte al giorno per fluidificate i muchi e calmare il mal di gola.

Suffumigi all’olio di eucalipto

I suffumigi con gli oli essenziali, se fatti ogni sera, aiutano a ridurre i muchi, la sensazione del naso che cola e a liberare le vie respiratorie. Possono essere fatti fino a completa guarigione. 

Tra gli oli essenziali indicati per il trattamento del raffreddore c’è l’olio di eucalipto, consigliato per le sue proprietà anti-virali.  Per preparare un suffumigi all’olio di eucalipto versate 10 gocce di olio essenziale in una pentola di acqua bollente. Coprite la testa con un asciugamano e inalate i vapori sprigionati dall’acqua per circa 10 minuti.

Sciroppo naturale all’aglio e limone

Lo sciroppo all’aglio e limone è considerato da sempre uno dei più efficaci rimedi naturali contro il raffreddore. Per prepararlo vi occorrono:

  • 1 limone
  • 1 spicchio d1 cucchiaino di miele
  • 50 ml di acqua calda.

Schiacciate l’aglio e  mescolate la polpa con il succo del limone e il miele. Aggiungete l’acqua calda e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Prendete un cucchiaio di sciroppo 2/3 volte al giorno fino a completa guarigione.

Inalazioni al bicarbonato

Non tutti sanno che il bicarbonato ha proprietà decongestionanti per le vie respiratorie e che può essere utilizzato con successo per curare i sintomi del raffreddare. Solitamente il bicarbonato viene utilizzato per le inalazioni di vapore. Non bisogna fare altro che sciogliere quattro cucchiai di bicarbonato in una pentola piena di acqua bollente e inalare i vapori. Per non disperdere i fumi coprite la testa con un panno. Si consiglia di effettuare almeno due inalazioni quotidiane di cinque minuti ciascuna.

Bagno caldo con sali balsamici

Un altro dei rimedi naturali contro il raffreddore tramandatici dalle nostre nonne sono i bagni caldi con l’aggiunta di sali balsamici. Oltre ad avere un evidente potere rilassante, i bagni ai sali consentono di beneficiare del potere emolliente dell’acqua calda e di respirare i vapori balsamici. 

Riempite la vasca con acqua calda e scioglietevi una tazza (240 ml circa) di Sali di Epsom, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto e 3 di olio essenziale di lavanda. Immergetevi e rilassatevi inalando gli effluvi balsamici sprigionati dall’acqua.

Sciroppo allo zenzero

Al pari del miele, l’efficacia dello zenzero nel contrasto ai sintomi del raffreddore sono ben noti. Lo zenzero, infatti, ha un’azione anti-mucolitica, libera i bronchi e facilita la respirazione. Gli ingredienti per lo sciroppo allo zenzero sono:

  • 2 cucchiaini di zenzero fresco
  • 120 grammi di miele
  • 200 ml di acqua

Per preparare lo sciroppo mescolate lo zenzero e il miele all’acqua. Fate bollire a fuoco lento per 30 minuti, fino a quando il composto non raggiunge la consistenza di uno sciroppo. Fate raffreddare e conservate in un contenitore di vetro in un luogo fresco. Prendete lo sciroppo 3 volte al giorno.

Pomata balsamica all’eucalipto fatta in casa

Un rimedio naturale per alleviare i sintomi del raffreddore è sicuramente quello di massaggiare una pomata o un olio balsamico sul petto e sulla schiena. Le pomate balsamiche sono semplici da preparare in casa poiché sono composte esclusivamente da una parte grassa (olio di cocco, di mandorle, burro di karité) a cui unire qualche goccia di olio essenziale.

Per preparare la pomata balsamica all’eucalipto mescolate un cucchiaio di olio di mandorle dolci con 15 gocce di olio essenziale di eucalipto. Spalmate la pomata sul petto e respirate profondamente.

Impacchi e compresse calde

Non c’è nulla di meglio di impacchi caldi per contrastare le sinusiti e i mal di testa che spesso accompagnano il raffreddore. Gli impacchi possono essere fatti con la classica borsa di acqua calda o con dei sacchetti pieni di noccioli di ciliegio (da riscaldare in microonde) che devono essere applicati direttamente sulla zona interessata: schiena, petto, fronte.

Tisana di Echinacea

L’echinacea è un ottimo rimedio naturale per il raffreddore e per rinforzare il sistema immunitario. Con quest’erba è possibile preparare una tisana  da prendere due volte al giorno. Per preparare la tisana all’echinacea versate un cucchiaino di echinacea essiccata in una tazza di acqua bollente. Lasciate in infusione per 5 minuti, quindi filtrate e bevetela subito.

Golden milk o latte di curcuma

L’ultimo rimedio naturale contro il raffreddore arriva dalla medicina ayurvedica, ovvero, il Golden Milk o latte alla curcuma. Il Golden Milk è un antiinfiammatorio naturale in grado di prevenire e contrastare i sintomi del raffreddore, sciogliendo i muchi e alleviando il mal di gola. Per prepararlo basta sciogliere un cucchiaino di curcuma in polvere in una tazza di latte caldo (animale o vegetale), insieme ad un cucchiaino di miele d’acacia e un pizzico di cannella. Bevetelo una volta al giorno a colazione o merenda per 40 giorni.

Ecco, adesso siete pronti per affrontare al meglio l’arrivo dell’autunno e la minaccia di germi e batteri con una serie di rimedi naturali contro il raffreddore.

Lascia un commento

Chiudi il menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi