La tisana alla rosa canina è fra i rimedi naturali più antichi ma anche più efficaci per curare diversi disturbi e prendersi cura della salute. Appartenente alla famiglia delle Rosaceae, la rosa canina è una pianta spontanea dai fusti legnosi lisci e con spine robuste diffusa nelle zone temperate di tutto il mondo. La pianta ha i fiori rosati con grossi petali poco profumati e fiorisce nei mesi di maggio e giugno. I frutti sono composti da bacche carnose e ovoidali dal colore che spazia dal giallo al rosso intenso. La tisana alla rosa canina è facile da preparare e ha tantissime proprietà da sfruttare per trarne i massimi benefici. Scopriamo quali sono. 

Tisana alla rosa canina: le proprietà

Le proprietà della tisana alla rosa canina sono innumerevoli e per poterne usufruire bisogna conoscerle tutte bene e in fondo. Vediamo quali sono una ad una.

Proprietà immunomodulante

La proprietà immunomodulante della tisana alla rosa canina è essenziale per regolare la risposta immunitaria dell’organismo e garantire un’azione efficace contro tutte le forme di allergia. Assumere la tisana migliora quindi la risposta immunitaria a livello respiratorio, alleviando la condizione di salute nei soggetti allergici e nei bambini. 

Proprietà antinfiammatorie

Le proprietà antinfiammatorie della tisana di rosa canina sono particolarmente utili nel trattare le flogosi acute e nella prevenzione e cura di congiuntivite, asma e rinite dovute al contatto con pollini. Per le sue proprietà antinfiammatorie è anche altamente consigliata per dare sollievo alle otiti, al raffreddore, alle tosse, alle tonsilliti e alle rinofaringiti di natura infettiva.

Proprietà depurative

Notevoli le proprietà depurative della tisana alla rosa canina, utili per stimolare la diuresi senza far lavorare troppo i reni e favorire l’eliminazione delle tossine mediante l’urina. La fuoriuscita dell’acido urico aiuta anche a trattare con maggiore efficacia la gotta e mantiene purificato l’intero organismo. 

Proprietà astringenti

La tisana di rosa canina svolge anche un’importante azione astringente utile contro coliche intestinali e diarrea. La notevole presenza della pectina garantisce la regolarità intestinale e mantiene inalterato l’equilibrio della flora batterica. Le proprietà astringenti della rosa canina hanno anche la capacità di favorire la rigenerazione delle cellule della pelle e basta passare un dischetto di cotone idrofilo imbevuto per trattare ustioni, acne e cicatrici, mantenendo morbida e liscia la pelle.

Proprietà antiossidanti 

Le sue proprietà antiossidanti agiscono sulla circolazione in maniera molto positiva e combattono l’azione degenerativa dei radicali liberi. La rosa canina previene l’invecchiamento cellulare grazie alla presenza dei bioflavonoidi, che ottimizzano la circolazione sanguigna ed equilibrano il livello di colesterolo, favorendo la produzione di emoglobina. Inoltre, l’elevata presenza di vitamina C stimola la produzione di collagene, sostanza fondamentale per mantenere la pelle soda e giovane. 

Benefici della tisana di rosa canina 

La rosa canina è una pianta che racchiude nei suoi piccoli frutti un vero e proprio concentrato di vitamina C. Questa è presente in quantità fino a 50-100 volte superiore perfino ai limoni e alle arance e quindi contribuisce a rafforzare le difese naturali dell’organismo.

La tisana è dunque un’ottima soluzione per trarre i maggiori benefici dalla pianta, considerato che 100 grammi di bacche contengono la stessa quantità di vitamina C di 1 chilo di agrumi. Oltre all’abbondanza di questa vitamina, notevole è l’azione antiossidante dei bioflavonoidi, che si trovano nella buccia e nella polpa dei frutti, e che insieme all’azione della Vitamina C favoriscono il miglioramento della circolazione sanguigna. 

Questo miglioramento ha come effetto un migliore assorbimento di ferro e di calcio nell’intestino, ottimizza il livello di colesterolo e aiuta a produrre una maggiore quantità di emoglobina. Un’altra conseguenza positiva è quella di rendere maggiormente attiva la vitamina B9, e quindi un maggiore apporto di acido folico, che svolge la sua azione antistaminica.

La possibilità di introdurre la vitamina C attraverso la semplice assunzione di una tisana che è quella alla rosa canina è decisamente importante in una società moderna in cui spesso una dieta non equilibrata non ne fornisce abbastanza. 

La tisana esplica anche molti altri benefici, conseguenti all’apporto delle sostanze e delle vitamine che permette di integrare. Infatti, è eccezionale per fronteggiare lo stress, la stanchezza e l’esaurimento, stimola l’eliminazione delle tossine attraverso la diuresi e grazie alla presenza di tannini si rivela particolarmente utile in caso di attacchi di diarrea e di coliche intestinali.

La rosa canina può essere utilizzata anche sotto forma di macerato glicerico per la cura dei nostri amici animali, e in particolare per prevenire la laringite di cane e gatto nel periodo invernale.

Utilizzo della rosa canina per la preparazione della tisana

Indicata per prevenire o contrastare i malanni stagionali, i sintomi influenzali e qualsiasi altra infezione virale che colpisce l’organismo, la tisana è anche in grado alleviare i dolori causati da reumatismi e artrite. 

Preparare una tisana alla rosa canina è facile, ecco cosa occorre:

  • 1 cucchiaio raso di bacche di rosa canina.
  • 1 tazza d’acqua.
  • Versare le bacche nell’acqua prima che giunga al punto di ebollizione e subito dopo spegnere il fuoco.
  • Mettere il contenuto nella tazza e coprirla, lasciando in infusione per 10 min. 

Trascorso il tempo filtrare l’infuso e berlo un paio di volte al giorno in caso di influenza o solamente per sfruttare i benefici di questa pianta che come abbiamo visto sono molteplici. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi